Stanchezza!!

Disclaimer: se siete mamme di bimbi piccoli e avete intenzione di cercarne un altro a breve beh.. Meglio non leggere forse!!

E poi… Quando finalmente un Ranocchio inizia un po’ regolarizzarsi col sonno e si sveglia per la poppata verso le 5/6 del mattino che sei quasi pronta a spostarl0 in cameretta nel lettino, succede che una Ranocchia, causa uscita dei molari con conseguente sederotto che pare un pezzo di carta vetrata e con un po’ di regressione causa arrivo del fratellino inizia a svegliarsi verso le 4.40 isterica perchè ha fatto la cacca (che non faceva più di notte dal tempo dei tempi) e perchè il sederino le fa male e vuole il biberon (che pure quello non lo prendeva più dal tempo dei tempi se non a colazione)..

E allora che fai? Te la porti nel lettone per cercare di calmarla con conseguente rosario di bestemmie dell’Ing. che deve svegliarsi per andare a lavorare. E mentre lei cerca di riposare a fatica si sveglia pure un Ranocchio famelico che brama la poppata e ci mette pure più del solito ad addormentarsi dopo. Quindi te ne torni a letto consegnando un biberon alla grande e cerchi di dormire almeno mezz’oretta perchè poi suonerà la sveglia e dovrai far in modo di infilare il Ranocchio in un posto a prova di luce e urla della sorellina perchè continui a dormire e preparare lei perchè i nonni verranno a prenderla per andare al nido e stranamente la preparazione riesce pure bene e Ranocchia se ne va felice coi nonni verso “aiiiiloooo aiiiloooooo”.

E dopo tutto questo tu, ingenua, pensi “ummm… Ranocchio ronfa alla grande quindi dai un altro po’ di sonno me lo riesco a fare..” e mentre stai partendo verso il mondo dei sogni al calduccio del lettone ecco che “NNNGGGGHHHHEEEEEEEE” un Ranocchio famelico si sveglia.

‘sto sonno evidentemente non s’ha da fare.

E sì, il secondo figlio non è la stessa cosa del primo; o per lo meno, i riposini non sono gli stessi.

La gelosia che se lo porta via…

In questi giorni assisto a comportamenti contrastanti da parte dell’Ing. Non so se si tratti solo dell’aumento della taglia decolltè o cosa ma tant’è; il ragazzo è diventato piuttosto gelosello.

Ieri son dovuta andare all’INPS in città per chiarimenti sulla mia domanda di maternità (e qui preferisco non addentrarmi che mi viene il nervoso, gli operatori del call center e quelli di sportello dovrebbero mettersi d’accordo per evitare giri inutili da 20 km a viaggio alla gente, senza contare che OMETTONO il fatto che se hai con te un figlio fino a 6 anni HAI DIRITTO PER LEGGE alla precedenza e a passare senza numero, cosa che ho saputo grazie ad una simpatica vecchina che era in attesa con me, e menomale!) così, per recuperare il giro, io e mia madre abbiamo deciso di fare un giro per l’immenso mercato. Mi sono data così allo shopping: un pagliaccetto per la Ranocchia, due vestitini per me che erano in offerta a 2×15 euro, un costume (preparazione per il mare a settembre) e altre cosine.

Al ritorno a casa la sera, prima della doccia, decido di provarmi il tutto per mostrare gli acquisti all’Ing. e questa è stata la sua reazione:

L: Ing. ti piace questo vestitino? Come mi sta?

I: bene ma… L’hai comprato per uscire o per stare in casa???

L: per uscire no?

I: Sì ma si vede tutto!!!

(il vestito è color lilla e ce l’ho indosso ora con dei leggins neri.. Non si vede nulla)

L: e quest’altro vestitino??

I: Ah……. Sempre uguale!

(vestito verde smeraldo… per nulla trasparente…)

L: che te ne pare di questo costume per il mare??

I: HAI DECISO DI ANDARE IN GIRO NUDA?????

-___________-””’

Un normalissimo costume a due pezzi nero per giunta. Mi sa che ieri il ragazzo era un po’ sbarellato… O per lo meno spero si trattasse solo di questo e non di classica gelosia napoletana anche perchè, diciamocela tutta… Ho partorito da meno di due mesi e non è che abbia questo fisico mozzafiato anzi!!!

A proposito… Domandona per le mie amiche mamme rodate: ma quando sparisce la riga nel mezzo della pancia? E la pancia quando torna di colore normale? No perchè questo marron scuro finta tintarella inizia a infastidirmi un po’..