L’estate sta finendo…

Ed eccoci qui, agli sgoccioli delle vacanze estive che come al solito sono passate in un soffio. Mi godo quest’ultima settimana a casa con Ranocchia (l’Ing. è già stato richiamato all’ordine), vado a pranzo a casa dei miei genitori, mi faccio aiutare da mia madre a sistemare il nostro disastro di casa, vado al mercato la mattina e cose così.

Le “nostre” vacanze invece, quelle a 3+1 sono andate nel complesso bene. Nel senso che in luglio siamo stati 5 giorni al mare in Toscana con il camper ma giuro che non vedevo l’ora di tornare a casa. Non sopportavo la sabbia e c’era davvero troppo troppo caldo, anche Ranocchia era noiosa e intrattabile.

La settimana scorsa invece siamo stati in campeggio in Trentino al lago di Caldonazzo ed è stata una vacanza di quelle perfette. C’era fresco, non c’era la sabbia, il lago era bello e pulito, il campeggio pure, la notte si dormiva coperti. Ranocchia si è divertita, ha giocato con bimbi stranieri, ha visto tanti animali durante le sue gite in bicicletta col suo papà (io purtroppo ho dovuto evitare la bici, non si sa mai), abbiamo fatto tantissime passeggiate in mezzo a quei paesaggi fiabeschi tra lago, campagna e monti. Il tempo si è rotto solo il giorno che siamo partiti. Una settimana è volata nel giro di pochi secondi.

Ho sempre pensato alla vacanza in montagna come “deprimente”. Non sono la tipa da freddino, escursioni in montagna, camminate e altro. Per me la vacanza ideale è sempre stata al mare (ma possibilmente senza sabbia perchè, come ho già detto, la odio) o comunque al caldo. Sarà che il lago è una sorta di via di mezzo, nel senso che puoi fare il bagno come al mare e che non fa eccessivamente freddo (non lì per lo meno visto che la zona si trova a 500 metri), sarà che non mi è venuta la dermatite che di solito mi causa la salsedine…. Ma insomma siamo rimasti così soddisfatti di questa vacanza che l’anno prossimo sicuramente ripeteremo, e sta volta ci sarà pure la Creatura in tutta la sua presenza, stavolta ci godremo i giri in bicicletta in quattro finalmente!

Manca poco, pochi giorni e finalmente la morfologica. Sapremo se sta bene, quanto cresce e cos’è!!! Siamo curiosissimi. Intanto mi sono iscritta al corso preparto che inizierò tra qualche mesetto. In teoria non ce ne sarebbe bisogno alla seconda gravidanza ma col primo mi sono trovata così bene che voglio ripeterlo; oltretutto ho conosciuto diverse ragazze con cui ogni tanto mi vedo ancora, tempo permettendo e spero che possa ricapitare.

 

Salutisti?

Questa gravidanza si è contraddistinta dalla prima soprattutto per i gusti in merito al cibo. Se con Ranocchia avevo sempre sempre sempre voglia di mangiare dolci, con questa Creaturina per ora le voglie massime sono stata di pizza, grigliata di carne (????) e pesche.

 

Ma vi pare???

 

Ieri sera, fuori con amici, ci fermiamo in gelateria, col caldo assassino un gelato fa sempre bene!! Però ecco qua l’ennesima differenza…. Da quando sono incinta, se trovo una gelateria con la macchina dello yogurt ecco che scarto il gelato per uno yogurt con aggiunta di fragoline o frutti di bosco.

Io scartare il gelato??? Ma quando mai????

Mi sa che aspetto un/a figlio/a salutista.

Meglio per me và!

Ci siamo….

Mal di testa da due giorni. Male alle orecchie, testa pesante.

L’Ing. è in fase raffreddamento dal weekend e mi appresto a seguirlo nel tunnel, sperando che non debba passarci pure la Ranocchia. Qui piove incessantemente da 2 giorni, il fiume è in piena e credo che nei paeselli qua intorno abbiano chiuso alcuni ponti (stamattina volevamo andare all’ikea e abbiam dovuto rinunciare perchè arrivarci si è rivelata un’impresa impossibile).. Non mi piace il fiume in piena, soprattutto perchè non è così distante da qui.

Quanto tempo manca ad un qualsiasi mese dalla stagione decente, chessò.. tipo maggio??? Ancora tanto eh….

 

Uff.

Ma come fa a far tutto?

Son cotta.

In questa settimana penso di essermi un pelo esaurita.

Mi sono messa sotto con l’organizzazione del battesimo visto che rientreremo per la fine del mese. Ho contattato la onlus delle bomboniere solidali, siamo andati a vederle e le abbiamo scelte; mi sono ingegnata un po’ per il post-battesimo, dato che il battesimo sarà di pomeriggio. Ho cercato un posto che fornisse anche lo spazio oltre che il buffet e l’ho trovato e prenotato.

Ho organizzato la vacanza; partiamo domani. Sto sistemando la casa in modo che al rientro dell’Ing. sia decente, ho lavato tutto quello che c’era da lavare, ho steso e stirato quello che c’era da stirare. Ho pulito e sto preparando l’occorrente da portarci via: biancheria per il letto e per il bagno, l’occorrente per la gestione di Ranocchia, i miei vestiti ed i suoi, rigorosamente misti visto che il tempo sarà variabile.

In tutto questo, ovviamente, devo gestire una noiosissima Ranocchia tra poppate, cambi di pannolino e le rogne che comporta l’inizio della dentizione con tanto di notte semi insonne per la sottoscritta.

Se, arrivati domani al mare domani, scopriamo di non aver scordato nulla.. Beh, voglio una cena di pesce offerta dal mio uomo che invece è a lavoro e sistemerà solo i suoi vestiti!!!!

ovviamente..

Ovviamente, quest’anno che sono in maternità in estate, decido di far le ferie in un periodo low cost visto che quando lavoro, ho il boss che lo vieta.

Ovviamente attendo settembre; un po’ perchè così Ranocchia è più grande, un po’ perchè rientreranno i miei e un po’ perchè così si spende meno e non fa un caldo infernale per la pupa.

Ovviamente, le perturbazioni fredde inizieranno quando noi partiamo.

Ovviamente la solita sfigata???

Off course!!!!