2 anni

Avrei voluto dedicarti un post il giorno preciso del tuo compleanno che è stato sabato scorso ma per una cosa o per l’altra non è stato possibile, soprattutto perchè quel giorno eravamo impegnati a viverlo tutti insieme.
Sabato hai compiuto 2 anni e in quest’ultimo periodo hai fatto un sacco di progressi e sono successe tante cose che ti hanno cambiata e che cambieranno il tuo percorso di vita. In primis è nato tuo fratello e so che a volte per te non è il massimo, nonostante tu sia ancora talmente piccola da non essere in grado di dircelo a parole.. però il tuo disagio si nota, come  si nota pure l’affetto che comunque provi per lui e credo che non scorderò mai il giorno in cui ti hanno portata in ospedale a vederci e quando la puericultrice si è portata via Ranocchio per la visita le sei corsa dietro piangendo e chiamandolo nel modo buffo in cui pronunciavi il suo nome.
Hai iniziato l’asilo nido con una facilità che mi ha quasi fatta rimanere male e ogni giorno vedo quanto ti piace andarci e questo mi rende immensamente felice, stai iniziando a parlare come si deve con tanto di frasi fatte; certo, storpi ancora le paroline a modo tuo ma sono cose che son certa che mi mancheranno quando inizierai a parlare bene.
Ogni giorno è una scoperta e un piccolo progresso fatto e sono felice che questa maternità mi stia donando anche la possibilità di passare più tempo insieme a te.
Sono cominciati i capricci e a volte ti appenderei da qualche parte e mi stenderi sul divano con cuffiette e ipod a ignorarti ma del resto i 2 anni sono appena cominciati…. Possiamo solo peggiorare!

2 anni e mi sembra ieri che nascevi con tutta la fretta di questo mondo e quell’impazienza per ogni cosa, ad oggi non l’hai persa; credo sarà un punto cardine del tuo carattere.

2 anni e non pensavo che i bambini potessero essere così carini in questo periodo.

2 anni di noi.

Tantissimi auguri mio “amore grande”.

Auguri a noi!

Ieri il nostro Ranocchione ha compiuto il suo secondo mese di vita e oggi e il turno del nostro anniversario; oggi io e l’Ing. compiamo 5 anni di vita condivisa.

Cinque anni che se da un lato mi sembrano volati, dall’altro son passati pian piano, giorno per giorno, al punto che a volte mi sembra una vita che divido l’esistenza con quest’uomo.

Ci sono stati gli alti, ci sono stati molti bassi, ci sono due splendidi bambini e tanti progetti in ballo; il matrimonio, una casa più grande… La nostra è una bella vita di coppia tutto sommato.

Sì, ci sono giorni in cui lo prenderei a testate nei denti e lo lancerei fuori dalla finestra ma credo che tutto questo faccia parte del pacchetto. Anni fa mi posi il problema sul fatto che la magia dei primi tempi fosse finita, sul fatto che magari fosse subentrata una crisi ma passo passo mi sono resa conto che come noi cresciamo cresce pure una relazione, matura, cambia, si evolve. Forse in questo mondo dove la filosofia alla “Sex & the city” è diventata un mantra, venirsi incontro in una relazione può sembrare utopia, eppure, se ci si vuole bene e si vuole far funzionare le cose, sia per noi stessi che per i figli, la vita di coppia può rivelarsi più bella di quanto ci si possa aspettare certe volte e nonostante i litigi e gli scontri, che sono necessari, secondo me, per poter creare un NOI.

E così mi faccio da sola gli auguri per noi due e spero che questa vita insieme prosegua per altri 100 anni.

Adesso continuo a preparare una cena sfiziosa che oggi ce lo meritiamo 🙂

Questo post è per voi…

Arrivo in ritardissimo come sempre ultimamente ma volevo dedicare un post alla mia cara amica Skinny, che ha partorito all’inizio del mese la sua splendida Nanetta!!!

Sono stata felicissima di sapere la notizia il giorno dopo anche perchè il parto, anche se un po’ precipitoso è andato benissimo e la piccina ha regalato una splendida esperienza di vbac alla mia amica e penso che per una donna che ha già vissuto un parto ma cesareo, vivere  il parto 100% naturale sia un’esperienza indimenticabile.

 

Anche se gli auguri ve li ho già fatti li rifaccio di nuovo perchè ve li meritate tutti Skinny: buona vita alla meravigliosa Nana e contratulazioni grandissime a te, all’innamoratissimo Papà e al fratellone Nano che si è rivelato dolcissimo e protettivo come non si poteva immaginare!

Bacioni!!!!

 

La fine di un anno…

E ormai il 2012 si appresta a finire portandomi un bell’orzaiolo che sembra che abbia appena disputato un incontro di Kick boxing ma pazienza, ho a casa i rimedi per curarlo, passerà!

Per il resto che dire? Quest’anno (come quello scorso) i propositi di Bridget Jones sono stati accantonati visto che bevo meno ed ho ormai smesso di fumare da un po’. Non c’è male!

Questo è stato un bellissimo anno per me e per la famiglia: un anno caratterizzato da un’unica e importante cosa: Ranocchia.

Un anno dedicato ad una delle attività più belle e stancanti della vita: la maternità.

Cosa mi aspetto dal nuovo anno? Salute, amore e bei momenti per la mia piccoletta. Il resto viene decisamente dopo.

 

Buon anno a tutti quanti!

Buon Natale!!

Buon Natale a tutti!!!

Dalla sottoscritta, dall’Ingegner Scrooge e da una Ranocchia che in questi giorni si è trasformata in Maialotta visto i quantitativi di pappa e latte che si è scofanata!!

 

(e scusate l’assenza, la verità è che in questi giorni sto cercando di godermi a pieno la piccina visto l’imminente rientro a lavoro per cui latito!)

Fiocco “lilla”!!!

 

Visto che mamma Eleanor Rigby preferisce il lilla al rosa… Ecco un bel fiocchetto lilla per lei e per la piccola Pagnotta che ha deciso di nascere questa sera!! Oggi dovevamo incontrarci per un pranzetto con anche i rispettivi uomini e ovviamente la Ranocchia; poi mi arriva un suo sms dove mi diceva che dopo il tracciato (si trovava in zona per visita e tracciato) non se la sentiva di uscire  perchè in quel momento aveva dei forti dolori.. Io e l’Ing. ci siamo guardati e abbiamo esclamato “nasce oggi!!” e così è stato! Brava la piccola Pagnottina che non ha fatto aspettare troppo la mamma, visto che moriva dalla voglia di vederla!!

Benvenuta piccolina, non vedo l’ora di vederti pure io! E tanti auguri a mamma Eleanor e a papà Camperista!!!! Appena vi siete assestati organizzo una bella gita sui monti con la Ranocchia e l’Ing. e veniamo a trovarvi!!

3 ANNI

3 anni di noi.
2 anni insieme nella nostra casetta (perchè il trasloco è iniziato proprio con una bella cenetta nel nostro nuovo nido per festeggiare l’anniversario).
Primo anno che passeremo in 3.

Auguri a me e a quella meraviglia d’uomo con cui condivido la vita, sperando che di anni come questi ne passino almeno altri 1000, perchè ogni giorno, quando mi sveglio e lo vedo al mio fianco mi rendo conto di non aver sbagliato nulla nella vita, se tutto quello che ho fatto mi ha portata a conoscere lui e a sceglierlo come compagno e come padre dei miei figli.

(E diamo a Cesare quel che è di Cesare… Un ringraziamento va pure alla Suocera, che nonostante sia pesante come un muro di 10 metri in cemento armato calato sul mio cranio, ha generato una persona così speciale, che ho l’onore di avere al mio fianco.)

E in questa giornata speciale non posso non ricordare una canzone speciale, quella che credo sia la NOSTRA canzone, e non perchè Lucio Dalla è morto da poco e non ne ho parlato, ma proprio perchè nel periodo in cui la storia mia e di Fidanzato iniziava, la radio passava a oltranza questo vecchio pezzo, di cui una sera mi capitò di analizzare il testo e mi sono ritrovata a guidare coi lacrimoni agli occhi perchè in effetti sì.. Questa canzone parla un po’ anche di noi, di come è nato il nostro amore.