Fresche di collaudo..

Oggi abbiamo avuto il collaudo a 2 settimane dalla nascita dalla pediatra.

Le sue parole sono state proprio queste “bambina perfetta!” e non posso che esserne felice. La crescita procede da dio e Ranocchia ha preso ben 470 grammi dall’ultima visita, arti, vista e riflessi sembrano ok, respirazione pure e, visto che ultimamente la pupa mangia e “produce”, la pediatra è riuscita a dare una sbirciatina pure a colorazione della “produzione” e ha detto che pure quella va benissimo.

Confesso di avere spesso paura che possa star male, di non accudirla come si deve, di non coprirla abbastanza o di coprirla troppo. Ieri avevo il cel in mano a 5 cm dalla sua testa e mi è scivolato cadendole addosso. Lei non ha pianto ma giuro che mi sono spaventata a morte e mi son sentita pure in colpa per via delle fontanelle ma ovviamente mia madre mi ha subito tranquillizzata dicendomi che non potevo averle fatto nulla e che, col tempo, questa sorta di “ansia da prestazione” nell’accudirla sparirà. Come dicevo anche a Skinny a volte mi sveglio nella notte quando lei dorme da un po’ e mi avvicino alla culletta per sentire il suo respiro per poi tornare a dormire. Almeno ho scoperto di non essere la sola, mi sa che sono ansie normali!

Ora attendiamo il tagliando mensile sperando che la crescita e la salute di Ranocchia proseguano così.

12 thoughts on “Fresche di collaudo..

  1. …ti assicuro che non sei sola! Le ansie da mamma le abbiamo avute tutte…. io oltre a guardarlo contavo i respiri. Petto su petto giù, petti su petto gi, fino a che mia madre o Marito non mi staccavano. Idem le notti, mille volte ci alzavamo per “guardarlo”.
    E’ normale, non ti dico di stare tranquilla ma ti dico che con le settimane sarai sempre più sicura di te stessa.
    E tu e solo tu puoi capire tua figlia. C’è una relazione tra di voi che cresce a ogni sguardo, a ogni poppata.

    I numeri di Ranocchietta sono ottimi, i capelli sono sempre tantissimi?

    :-*

    • sìsì sempre supercapelluta la ragazza! L’impiegata della pediatra quando l’ha vista ha esclamato “Beh ma tu??? sei figlia di un indiano???”

      :°°°°°°°°°°°D

      Ti lascio immaginare l’Ing. quando gliel’ho riferito!

  2. Ma sì alla fine le mamme di bimbi così piccoli sono un po’ tutte uguali, specie col 1° figlio. Io nel complesso me la cavavo bene e non sono una tipa ansiosa però un paio di paranoie ce l’avevo (anche perchè Marito invece uuuhhh era ansiosissimo con 6000 paure quindi non aiutava) e una era proprio controllare il respiro, all’occorrenza col tristissimo espediente dello specchietto ahahah da ricovero😀

    • Eh.. io ho lo stesso problema.. L’Ing. è una chioccia. Anzi peggio di una chioccia. Sempre ansioso e spaventato.. Pensa che subito non mi aveva manco insegnato a montare l’ovetto in auto, credo per paura che la portassi in giro da sola.. Ieri volevo andare in città e l’Ing. non ha voluto perchè “c’era vento”..
      La piccola era berretto-munita, con lenzuolino, copertina e copertina di plastica della carrozzina che fascia anche la parte davanti della cappottina.. Altrochè vento secondo me aveva pure caldo :°°°D

      • Quanto ti capisco io con Marito non ne potevo più ti giuro, a distanza di anni muoio dalle risate a ripensarci ma lì per lì non lo sopportavo anche perchè era un vero gufo, vedeva disgrazie ovunque, Nano era sanissimo ma secondo lui stava sempre per stirare le zampe pora creatura😀
        Le sue perle erano
        “Dobbiamo stare appollaiati sulla carrozzina h24 perchè aiuto la Sids, ora smette di respirare e muore”
        “Lo vuoi portare a spasso per strada tra la gente??? Che sei matta, max mezz’ora di parco deserto alle 8 di mattina perchè non ha i vaccini…le difese immunitarie…si prende il colera e muore”
        “In macchina solo se guido io! non mi fido di nessuno!! se c’è un incidente muore”
        “Ha preso 1 ml di latte in meno di ieri…non è che ora deperisce e muore??”

        E prenditi du’ goccette di Ansiolin fijo bello!! ero sempre io che lo dovevo calmare e convincere del fatto che era un bambino, non una bolla di sapone😀

  3. Bè anche per me la paura più grande era la cosiddetta sindrome della morte in culla! Ho curato immediatamente la mia paura acquistando il controller di una notissima marca. Si mettevano due piastre sotto il materasso e partiva un allarme alla mancanza di movimenti per oltre i 20 secondi! (contavano anche i movimenti respiratori, aveva una sensibilità pazzesca!) …Dopo aver fatto tutte le prove del caso, mettendo la bambina e togliendola, dopo aver visto che funzionava, ho potuto dormire bene senza più paranoie . L’ho, poi, usato anche per il secondo! Inoltre fungeva anche da baby control quindi potevo chiudere tranquillamente tutte le porte, ad esempio per vedere un film senza far chiasso, e sentivo i bambini anche se mugugnavano un minimo!

    • Infatti sulla SIDS si dicono tante cose anche se mia mamma dice che capitava molto di più una volta, quando i medici consigliavano di far dormire i bimbi a pancia sotto.. Ad ogni modo mi tocca dormire col punto luce acceso perchè lei si sveglia quando la stanza è totalmente al buio per cui appena la luce sveglia me ne approfitto per guardare il respiro.. non si sa mai😀

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...