Di musica e di rispetto, soprattutto.

Ieri ho letto le dichiarazioni che ha fatto Vasco Rossi su Piero Pelù:

“Così tu ti allontani, e vai a sederti in mezzo ai Litfiba. Allora, magari, ti ritrovi di fianco a Pelu’… e lo osservi un attimo. E pensi che ancora non hai capito se canta per scherzo e fa del rock per caso, o se in fondo si diverte soltanto… per sesso! Certo non hai ancora capito nemmeno un suo testo. Tutti quegli ululati poco funzionali e tutte quelle gratuite distorsioni vocali continue, che sottomettono il significato delle parole al solo fine dello spettacolo e della recitazione, sono tanto lontani dalla tua concezione di “canzone” e di “musica rock” che finisce che uno come lui, poi… ti sembra un UFO”

A leggere queste affermazioni mi è salito un nervoso che la metà bastava, ve lo garantisco. Come ho già detto più volte, non ho un debole per i Rossi famosi, forse la loro presunzione, come disse una volta un motociclista per l’appunto, supera il loro talento, soprattutto quando ti rendi conto di essere in un momento diciamo un po’ “buio” della tua carriera e allora ti permetti di sparare a zero sugli altri perchè tanto sei tu e sei considerato un idolo da tutti. E invece, secondo me, proprio perchè sei considerato un idolo dovresti portare rispetto per chi fa il tuo stesso mestiere (Vasco aveva già polemizzato su Ligabue a suo tempo per esempio) e piace. Sì perchè i Litfiba piacciono e pure parecchio, anche ora che sono tornati insieme e probabilmente l’han fatto solo per risollevare le loro sorti. Però l’hanno fatto bene secondo me; Grande Nazione è un bel cd e io sto rosicando parecchio perchè l’Ing. mi ha proibito di andare al concerto di sabato causa “sei troppo vicina al termine, è pericoloso..”

Non amo invece Vasco. Non mi è mai piaciuto. Ammetto che, a suo tempo, ha fatto pezzi che possono essere considerati notevoli ma molto del suo lavoro, soprattutto dopo “gli spari sopra” è andato in calando. E sentir dire da uno come Vasco che basa i suoi ultimi pezzi su onomatopee come “EHHHHH” e “AHHHHHH” e frasine tipo “EHHHH GIAAAA” e “LALALALALA FAMMI GODERE” senza considerare la “sgrammaticità” dei testi, che Pelù ulula e che ha testi senza senso mi ha fatta andare in fumo il cervello.

Un personaggio noto come Vasco Rossi non dovrebbe comportarsi in questo modo. Proprio perchè sei un personaggio, perchè godi di una certa visibilità e perchè tra colleghi, soprattutto in un ambiente come quello musicale dov’è così semplice essere diversi e avere soprattutto stili diversi, bisognerebbe rispettare il lavoro del prossimo visto che comunque di processi creativi e singolari si tratta. Uno come Vasco non potrà mai scrivere un pezzo come “Lulù e Marlene” e viceversa Pelù e Renzulli non scriveranno mai (e io personalmente aggiungo un per fortuna) un pezzo come “Rewind”.

Ora, ragazze/i fan di Vasco, non mettetemi in croce. La mia non vuole essere una critica al lavoro di Vasco nonostante a me personalmente non piaccia. Mi rendo conto di ciò che rappresenta nel nostro paese. Però mi permetto di criticare il suo comportamento, proprio per ciò che rappresenta. Una persona come lui non ha bisogno di sparare a zero sugli altri e se è arrivato a farlo mi viene da dire che forse ha bisogno di pubblicizzarsi un pochino visto che musicalmente parlando ormai rende molto meno che negli anni d’oro (anche perchè in teoria aveva annunciato di essersi ritirato no?)

E vi lascio con uno dei “miei” pezzi. Dei Litfiba ovviamente. Che poi a me Pelù mi fa davvero OMO da… GRRRRRR!!! E mica perchè ho gli ormoni sbarellati dalla gravidanza.. L’ho sempre pensato!

 

10 thoughts on “Di musica e di rispetto, soprattutto.

  1. ahhaahah oggi siamo musicali entrambe.. beh a me non piace nessuno dei due, ci sono alcuni pezzi carini si però vasco è banale e pelù cervellotico, entrambi eccentrici a modo loro..
    Certo bisogna sempre mantenere un tono rispettoso anche quando si critica qualcuno.. ma è sempre vero che c’è la libertà di espressione e lui è libero di dire quello che pensa.. certo cadrà antipatico a molti come noi ma forse non gliene importa proprio..
    Mi è sembrato un “togliersi sassolino dalla scarpa” ;-D secondo me hanno qualche conto in sospeso.. e penso che buon Vasco ha perso a fior di pere un sacco di cellule celebrali..
    kiss kiss

    • Buondì carissima! Credo tu abbia ragione, nell’ultimo periodo, da quando ha iniziato a scrivere su facebook si nota che ormai ha gli anni che ha e soprattutto che ha fatto tanto uso di stupefacenti e di alcool😛

  2. SI VA BEH…MA VASCO è FUORI…NON LO SA NEMMENO LUI QUELLO CHE DICE,,,STRAPARLA E FA FILMINI SU FACEBOOK NEI QUALI SPARA A ZERO SU TUTTI…
    C’HA UNA CERTA ETA’ E LE CELLULE BRUCIATE DALL ALCOL..SUVVIA…LASCIAMOLO PARLARE!

    A ME PIERO PIACIUCCHIAVA AI TEMPI DELLE SUPERIORI E LO ASCOLTAVO ABBASTANZA
    DI VASCO ASCOLTAVO LE PRIME….ALCUNE SONO MOLTO POETICHE…

    INSOMMA SONO NEUTRALE…MA CREDO, COME TE, CHE UNO DOVREBBE GUARDARE PRIMA SE STESSO……………………..EH, GIA’, COME DIREBBE VASCO.

    • Sulla fuoranza dell’omino di Zocca in effetti non si discute, non ho FB ma mi dicevano che posta dei video assurdi dove dice cose senza senso a tutt’andare! Credo che nemmeno Ligabue a suo tempo abbia commentato le dichiarazioni, mi auguro che il buon Piero faccia lo stesso😀

  3. Queste ultime sparate mi hanno schifata definitivamente, avesse detto Marco Carta o Valerio Scanu gli avrei fatto un applauso ma con Baglioni, Ligabue e Pelù ha cagato un pochino fuori del vasetto, di cantanti italiani cani su cui sputare veleno aveva ampia scelta quindi non capisco l’accanimento su questi 3 che al di là dei gusti personali non sono certo i peggio. ma se ci pensi fu penoso già al 1° commento Fb contro Ligabue tempo fa, l’ufficio stampa disse che era stato un hacker…seeee voglio vedere cosa s’inventano ora.
    Ai tempi ho amato Vasco anzi ti dirò che dopo Gli spari sopra salvo anche Nessun pericolo per te ma è l’ultima cosa decente che ho sentito, poi la morte.
    Cmq secondo me ormai sta proprio fuori: sbrocca, sbraita, querela Nonciclopedia, s’incazza, ci ripensa. forse è il caso che in pensione ci vada davvero e je diano pure qualche goccetta!

    OT ho appena letto e mi stavo a sentì male…poi ti risp con calma ahahahah!!

    • secondo me è anche il vedere che comunque sta un po’ “perdendo terreno”.. Per modo di dire poi perchè se annuncia un tour fa sempre i tutto esaurito e di fan è pieno ma c’è moltissima gente che lo critica e vedere che Ligabue continua ad avere il solito seguito, che gruppi come i Litfiba quando si riuniscono fanno i sold-out i live ecc gli rode un pochetto il deretano.. Perchè poi non lo so.. Lui è appunto un personaggio in Italia e credo che con queste mosse non faccia altro che tirarsi la zappa sui piedi da solo.. mah… Sarà l’arteriosclerosi!

      uahahahah son certa che avresti gradito la mail😀

  4. Ho sempre considerato Vasco un cantante sopravvalutato ma contorniato da musicisti con le contropalle cui deve la vita e il successo dei suoi concerti. Per il resto, scrive testi insulsi e gorgheggia inutilmente (e in maniera sgradevole). Ha avuto culo ed è diventato una specie di icona generazionale – e non.
    Quando si scazzava con Ligabue mi importava poco, perchè del Liga penso più o meno le stesse cose.
    Ma i Litfiba no, cavolo. I Litfiba hanno fatto la storia della musica italiana. E ok ora non piacciono granchè nemmeno a me, ma sono legatissima a tutta la loro discografia, dalla nascita alla separazione Piero/Ghigo. Hanno sperimentato la musica e i testi. Vasco non li capisce perchè è mentalmente limitato, saranno state le droghe pesanti o un’innata stupidità questo non so dirlo, ma le visioni e le emozioni dei pezzi dei Litfiba lui se li sogna. Mi spiace per lui, che con la vecchiaia si rincoglionisce e quindi vaneggia…

  5. Beh, il Vasco della tua nascita, quello pre-Bollicine era notevole. Per la mia generazione è stato un po un fratello maggiore. Ma questo non giustifica anzi aggrava la situazione (sua ) odierna.
    Per quanto riguarda Pelù, più volte ti ho detto quello che penso: i primi 3 album + il live (12-5-87 aprite i vostri occhi) da ascoltare e riascoltare. Il resto non è più Litfiba ma Piero e Ghigo, e francamente loro han fatto i soldi, ma i loro pezzi roba secondaria….

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...