Domani…

Inizierò il corso preparto. Vedremo un po’ che ci diranno, non mi hanno detto nulla, per questa prima lezione, riguardo alla presenza o no del papà, vedremo alle prossime.
Speriamo sia utile, ho sentito pareri discordanti sull’argomento, mi pare di aver capito che tutto dipenda anche dalle ostetriche che presiederanno il corso.
Per il resto tutto benone, ieri notte, come preannunciato, ho cambiato la trapunta con quella più leggera e ho dormito bene, mi sono svegliata solo una volta (maledette caldane, e sì che dormo praticamente in mutande!). Oggi è stata più dura, la panza poco a poco si sta trasformando, come diceva la Skinny, in Alien e oggi pomeriggio ho avuto dei picchi di movimento che mi hanno costretta a:

– andare in bagno con una frequenza veramente assurda, tipo una volta ogni 10 minuti
– alzarmi di scatto e farmi una passeggiata per i corridoi dell’ufficio perchè non riuscivo proprio a stare seduta, i movimenti di sua signoria erano troppo forti

Speriamo di dormire un po’ anche stanotte, se non altro il corso è qui in distretto per cui potrò alzarmi almeno con un’oretta di ritardo rispetto al solito.
E ormai siamo a -1 giorno e mezzo all’inizio della maternità (cosa che ho dovuto ricordare al mio capo ANCHE stamattina e l’ho visto cadere totalmente dal pero.. “di già???” mi ha detto con aria atterrita… Ehhhh sì…)

Ah, ieri sono stata all’incontro con le gestanti all’ospedale Maggiore di Bologna e credo che, se tutto procede come adesso, opterò per PiccoloOspedale.. Il Maggiore è ovviamente un colosso e tutto il personale mi è sembrato competente e strapreparato (hanno parlato un’ostetrica, una ginecologa, un neonatologo e un’anestesista) ma proprio la dispersività dell’ospedale in se mi spaventa anche parecchio. Arrivarci a certi orari è una tragedia per via del traffico della grande città, i parcheggi in zona son tutti a pagamento e trovarne uno vicino e libero senza il paki di turno che ti chieda i soldi è dura senza contare l’aspetto peggiore del “superpoliclinico di città”: se è pieno ti dirottano su un’altra struttura. Già il pensiero che le contrazioni mi partano in orario assurdo tipo le 17.00 mi farebbe tremare se pensassi di partorire a Bologna (con le code che si trovano in strada rischierei davvero di partorire Ranocchia in auto) se poi devo arrivare in ospedale e sentirmi dire “no guardi non c’è posto, vada al Sant’Orsola” o, peggio ancora, a Bentivoglio (ancora più lontano) mi si gela il sangue. Se arrivo indenne in 33esima settimana prenoto la visita per la presa in carico al primo ospedale visto, come han detto anche loro, per i neonati poco prematuri, ovvero oltre quella settimana, la neonatologia è presente per cui non dovrebbero esserci problemi.
Faccio un po’ di scongiuri vari e mi tocco qua e la… Non si sa mai!

Annunci

10 thoughts on “Domani…

  1. A me il corso preparto ha cambiato la vita! L'ostetrica che lo teneva (insieme a una psicologa) era una di quelle che ti riconciliano con il mondo. Faceva il suo lavoro con una passione che non ti dico, una preparazione e una professionalità… ha messo in riga tutti i papà già alla prima lezione, a noi dava un sacco di dritte su alimentazione, igiene personale, ginnastica del perineo.. E' anche venuta a casa per vedere Lo Smilzo e controllare me. E' stata lei, quando la prima ecografia per i testicoli de Lo Smilzo era disponibile dopo 4 mesi a chiamare in ospedale e poi riferirmi con una dolcezza.. "libera, ti aspettano domani alle 10 per l'eco ai testicoli" …sniff sniff… mi è uscita la lacrimuccia!Fai bene a preferire un ospedale diverso da quello di Bologna… anche io avrei paura di farla in auto :-)…e sei già all'astensione dal lavoro? Ma sei matta? FHGHGGHGHGH che pero che è il tuo capo!

  2. Il tuo capo veramente da oscar "DI GIA'??" embè sai, se il calendario non è un'opinione…Sul corso non ho esperienza diretta, mi sentivo a disagio tra le donne incinte specie se più grandi di me (cioè tutte) quindi non ho voluto farlo ma vabbè io stavo fuori. Dai racconti delle amiche non riesco a farmi un'idea, chi dice meraviglie e chi dice che è stato totalmente inutile, evidentemente è vero dipende tutto da chi lo tiene…ma se avessi un altro bimbo oggi lo farei senz'altro.:-*

  3. a noi le ostetriche del corso dissero "non siete qui per imparare a partorire, perchè a partorire siete tutte capaci da sole. Siete qui per conoscervi tra voi e per conoscere l'ospedale, che quando arrivate quel giorno doloranti entrare in un ambiente familiare è di grande aiuto"Ed è davvero così!!

  4. io in due ore ho partorito…il corso non l ho fatto per il semplice motivo che quando sei li non pensi ad altro che spingere…parola di neomamma da un anno auguriiii donna

  5. questo primo incontro è stato carino, poi ovviamente si tratta di due orette per cui c'è stato giusto il tempo di presentarci (siamo in 16!) e fare qualche chiacchiera su cosa si ripropone il corso, una spiegazione del calendario, delle giornate ecc.. Comunque l'ostetrica mi sembra una tipa molto ok, speriamo bene 😀

  6. Anna, ma se non ricordo male, non hai fatto il corso preparto per due motivi: 1 non ti stavano bene gli orari e 2 la ginecologa ti aveva detto che il corso è inutile.(e solo un ginecologo può parlare così… in fondo a far nascere i bambini sono sempre le ostetriche)

  7. il corso…nel mio caso non indispensabile…però concordo con Puffola.serve a farti familiarizzare con l ambiente e non sentirti troppo sperduta quel giorno.poi può essere bello se entri in sintonia con qualcuna delle ragazze e resti in contatto con loro dopo il parto… (per le passeggiate con le carrozzine e l allattamento di gruppo al parchetto!:-))dai che ci sei arrivata in fondo..ora prendila easy!ps dai che è GIA' giovedì ^_^

  8. perchè mi è sfuggito sto post? mah :)coooomunque, a me il corso preparto era piaicuto cosi tanto con PiccoloU che l'ho rifatto pure da Gnamminoed è vero, molto moltissimo dipende dall'ostetrica che lo tiene e la mia è un gioiello di donna!!che poi è la stessa che ci ha fatto il corso di massaggio infantile e adesso quello di rieducazione del pavimento pelvico…è una gran donna e mi ha sempre aiutato tantissimoti auguro di avere la mia stessa bella esperienza!! 🙂

  9. io al corso preparto mi son divertita tanto la prima volta, la seconda ci sono andata per lo più per socializzare e per vedere le differenze tra consultorio di città e di paese :)secondo me, comunque sia il corso ti divertirai 🙂

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...