Il preludio e la scoperta

Come ho saputo di essere in attesa è una storiella che fa davvero scappare da ridere. Ma penso che sia doveroso partire con le premesse, che non erano proprio da persona pronta a quest'evento.
Erano torridi pomeriggi di agosto e qui in Palude Padana l'umidità solitamente sfiora i 200%
Si è pigri e con poca voglia di fare. E io già sono pigra di mio per cui attività motorie come copulare in quel periodo erano l'ultimo dei pensieri soprattutto visto che ho smesso la pillola da un anno e dovevamo affidarci al metodo più antico del mondo, che sotto certi punti di vista è pure una scocciatura.
Così decido e dico al Fidanzato "senti… Visto quello che mi han detto due ginecologhe e un'endocrinologa sul fatto che la mia ovulazione praticamente non esiste e visto che han detto che se proprio volessi avere un figlio dovremmo darci dentro tutti i giorni, cosa che non mi va in questo periodo…. Se le volte che lo facciamo evitassimo le precauzioni? Tanto… Voglio dire… NON RIMARRO' MICA INCINTA AL PRIMO COLPO…. C'è gente che ci prova per mesi, anni…. Poi oh… se capita bene, se no tanto sappiamo già che più avanti dovrò iniziare la cura per l'ovulazione no??"
Fidanzato si illumina di gioia. Non l'ho mai visto così illuminato come in quel momento. E Murphy era dietro l'angolo ad ascoltarmi e avrà detto "mò questa la sistemo."
Siam partiti per le nostre vacanze nordiche fatte di fiumi di birra, clima meno ostile del nostro, maiale in tutte le salse e insomma. L'atmosfera non era quella di casa. Ci si è rilassati. E, da quello che la datazione ci ha rivelato in seguito, il concepimento è avvenuto proprio nei primi giorni di vacanza. Nemmeno una settimana dopo le mie parole fatidiche.
Quando si dice il destino.

Isaac, ti ricordi che qualche mese fa ti dissi che avevo le prove che il Destino o Big Lord o Universo esisteva e presto ti avrei raccontato? Beh, eccole qui 🙂

Tornati a casa ci siamo concessi altri giorni in quei della Liguria e altro relax tra mare e ottime cibarie liguri. Nel dubbio feci pure un test di gravidanza che risultò negativo… A posteriori mi viene da dire che probabilmente era presto ma io cosa potevo saperne? L'ultimo ciclo effettivo era stato in luglio, per me era pure tardi! Decisi di non cacciar più via dei soldi in test di gravidanza.. Tanto erano sempre negativi!!
E' stato al rientro che ho iniziato ad accusare qualche malessere. 
Ricordo il momento esatto. Un venerdì sera. Eravamo andati a casa di mia sorella a prendere il cagnolone che avremmo tenuto per il weekend e ci fermammo a comprare la cena al Mc dietro casa sua. Voglia di cucinare zero.
Ogni tanto lo facciamo nel weekend, ho il mio menu standard che di solito spazzolo senza problemi. Quel giorno però mi sentivo strana. Mi sentivo nauseata ed era strano perchè non avevo nemmeno mangiato al pomeriggio. Non riuscii a finire il panino e dovetti lasciare la rimanenza a Fidanzato. Mi guardò stranito, anche a lui colpiva il fatto che non finissi di mangiare come sempre.
Non ci feci troppo caso, del resto era il Mc e non sempre i panini sono freschi.
Il giorno dopo ebbi un altro malessere. Ero a fare spesa  e rientrando ebbi un calo brutale di pressione. Tornai a casa e Fidanzato andò dai suoceri a prendere la macchinetta per misurarmela: 90-60.
Non feci caso nemmeno a questo in realtà. In quei giorni il caldo era atroce e io ho sempre sofferto di bruschi cali di pressione.
Poi arrivò il rientro a lavoro e quel lunedì in cui mi sono storta la caviglia. Uscita da lavoro trovai Fidanzato ad aspettarmi perchè non potevo guidare. Chiamai il medico di base e gli chiesi se dovevo passare da lui o era meglio andare al PS e mi disse di recarmi in ospedale, dove avrebbero potuto effettuare accertamenti.
Mi preparavo ad una super attesa vista la non gravità della cosa e oltretutto mi stavo pure facendo la pipì addosso. Arrivai al PS, spiegai cos'era successo e mi fiondai in bagno, dove però non riuscii a terminare l'opera perchè mi accorsi che TUTTO IL BAGNO (tranne la tazza) era disseminato di carta piena di cacca.
No parole. Bloccai lo stimolo come quando facevi le ecografie mille anni fa e aspettai il mio turno per entrare.
Mi chiamarono subito, alla porta mi aspettava un infermiere che mi fece sedere su una sedia a rotelle: mi sentivo una babba. Mi fece entrare in uno studio dove una dottoressa riccia mi chiese cos'era successo e le spiegai.
Il dialogo seguente è stato più o meno questo:

DR: dobbiamo eseguire una radiografia per vedere se è solo una storta o una slogatura ma prima effettuarla devo essere certa che lei non sia incinta…
LS: emmm…….. BOH! Non lo so… Cioè…. Penso di no, ho fatto un test a fine agosto ed era negativo…..
DR: l'ultimo ciclo??
LS: emmmm….. 9 luglio.
DR: come???????? allora potrebbe essere sì…. 9 luglio è tanto teeeeemppoooooo!!!
LS: sì lo so ma sa.. io soffro di policistosi ed è sempre così… la volta prima mi era venuto il ciclo in aprile!!!!
DR: non importa, meglio essere prudenti, le faccio fare un test così siam più sicuri…

L'infermiere mi porta davanti ad un bagno (fortunatamente pulita) e mi consegna un bicchierino "fai pure pipì qui dentro e lascialo sul lavandino che poi passo io a riprenderlo.."
Menomale che l'avevo trattenuta prima!!! Faccio la pipì nel bicchiere e mi risiedo sulla mia sedia a rotella. L'infermiere arriva, si prende il bicchiere e mi riaccompagna nello studio della Dottoressa Riccia. Attendo un po' che lei ritorni e quando entra guarda l'infermiere che stava dietro di me e chiede "allora abbiamo il risutato? è negativo??"
Credo che l'infermiere abbia fatto cenno di no con la testa perchè non l'ho sentito fiatare e la Dottoressa Riccia ha esclamato "POSITIVO????????????? E' POSITIVOOOO!!!!! SIGNORA LEI E' INCINTA!!!"

Paralizzata.

L'unica cosa che sono riuscita a dire è stata "AHHHHHHHHH… SI'???????" -.-'''
Il secondo pensiero fu "FIDANZATO". Dovevo dirglielo appena uscivo da quell'ambulatorio ma non ero certa fosse rimasto, pensando che ci mettessi molto (visti i tempi biblici dei ps) mi aveva detto che forse sarebbe andato a casa per passare a riprendermi appena finito. Ora mi viene da pensare che la Dottoressa Riccia leggesse nel pensiero:

DR: ovviamente la lastra non la possiamo fare vista la sua condizione, le fasciamo la caviglia, ci passi il ghiaccio, la muova poco e vedrà che nel giro di una settimana riuscirà a camminare senza dolori..
LS: va bene…
DR: c'è qualcuno che l'aspetta fuori? Perchè con la fasciatura non penso riuscirà a infilarsi la scarpa e a camminare…
LS: emm… non lo so.. Mi ha accompagnata il mio compagno ma forse tornava a casa.. 
DR: beh controlliamo così la viene a prendere direttamente qui..

Io pensavo: e se glielo dice??? NONONO… Voglio dirglielo io.

L'infermiere esce a cercare Fidanzato e lo trova. Dopo pochi minuti entra nell'ambulatorio..
La Dottoressa Riccia sentenzia: "Abbiamo fasciato la caviglia e ci sarà da tenerla a riposo e passare il ghiaccio.. LA RADIOGRAFIA  NON L'ABBIAMO ESEGUITA PERCHE' IL TEST DI GRAVIDANZA E' RISULTATO POSITIVO PER CUI……."

Fidanzato: AH………….. SI????????????? O__________________O
Io (mentalmente): ma li mortacci…………………
DR: sì… il test è LIEVEMENTE positivo quindi magari potete ripeterlo tra un po' ma di solito quando la seconda linea compare di solito non dovrebbero esserci dubbi..

Usciamo dal PS. Fidanzato è un misto tra stupore e boh….. Paura? Mi guarda continuamente. Io sono….. Non lo so nemmeno io…. La notizia mi aveva frastornata. Le avvisaglie c'erano ma non mi sembravano così evidenti oppure le avevo sottovalutate inconsciamente non so. E poi quel cavolo di test negativo fatto a fine agosto!!!
Quella notte ci misi una vita ad addormentarmi e Fidanzato passò praticamente la notte in bianco.
Eravamo emozionati, felici, spaventati. 
Il giorno dopo ho ripetuto il test: positivo.

Annunci

6 thoughts on “Il preludio e la scoperta

  1. Essì Solei, mi sa che era proprio l'ovulazione! eheheheGuarda, l'avrei strozzata la Dottoressa all'inizio per come l'ha detto al Fidanzato… Ma dopo ci abbiam riso su!

  2. ah ah ahdegno di hollywood davvero!!io niente di così eclatante….. ero in ritardo, ho fatto i test, e zac.Due colpi due centri.il primo poi, come te… appena detto "quasi quasi"…. era fatta.Il secondo meno, ci abbiamo messo quasi un anno.però è sempre emozionante, vero??

  3. bello!!!!io la dott l avrei strozzata al tuo posto….certo che anche tu hai fatto centro al primo colpo!io come te ho fatto un tentativo dicendo a fidanzato : iniziamo a provare, quando arriva arriva…che mica viene al primo colpo, intanto ci divertiamo….zaaaaaaaaaaaack!che bello leggere questo racconto, mi immedesimo tantissimo….per le nausee non so molto, io ne ho sofferto poco e niente.mi hanno detto amiche che mangiando roba secca che assorbe l acido migliorano, qualcuna mi ha parlato di radici di zenzero (mi pare).

  4. Siam stati davvero fortunati Luna… Non pensavo sarebbe successo subito, soprattutto vista la policistosi ovarica di cui ho sempre sofferto! Per la nausea ho sempre in ufficio cracker e merendine, mangiare aiuta molto.. Purtroppo ho dovuto smettere di bere 2 litri d'acqua al giorno.. Bisognerebbe ma non riesco proprio, il sapore dell'acqua peggiora il saporaccio che ho in bocca la maggior parte del tempo :(Una cosa che davvero mi aiuta tantissimo? LA COCA COLA.So che non fa proprio benissimo alla Creatura ma anche la gine mi ha detto "sei in una condizione particolare, mangia e bevi quel che ti senti e che riesci a trattenere" e la coca è una di queste cose! C'è poi da dire che non bevo mai caffè, alcolici (nemmeno un bicchierino di vino ogni tanto) e ho chiuso con le sigarette definitivamente.. Per cui un bicchiere di coca ogni tanto non dovrebbe essere un problema spero!

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...