Discorsi da.. “poste”.

Stamattina in posta un uomo davanti a me parlava con un suo conoscente lamentandosi del figlio, del fatto che doveva chiudere un attività all'estero, che aveva 29 anni e che non era ancora uscito di casa, si lamentava del fatto che era fidanzato da 10 anni ma che ancora nulla di fatto riguardo al futuro e che, mannaggiaaaallllui quando aveva fatto costruire un appartamento apposito per il figliolo sopra casa loro perchè "EH, ADESSO NON SE NE VA PIU'… VAI TU A SAPERE." E poi altre lamentele sulla futura nuora perchè "PENSA SOLO ALLE SFILATE, SI SPEZZA UN'UNGHIA SE FA QUALCOSA, CI VOGLIONO DONNE SERIE CHE SPRONINO L'UOMO, MA ADESSO.. TUTTI I FIGLI STANNO A CASA CHE STAN BENE.."

Ma io mi domando…… MA SEI COSI' RINCOGLIONITO?????
Fa casa sopra alla sua al figlio e si lamenta perchè non se ne va, come se ora accendere un mutuo fosse la cosa più semplice del mondo, soprattutto da precari. Che poi parliamo di uomini, e se un uomo abita solo sopra ai suoi è chiaro che andrà a mangiare da mammà, darà la roba da lavare e stirare a mammà e si farà fare le pulizie da mammà. Io avevo un collega che nonostante abitasse a un po' di km dai suoi chiamava la mamma a fargli tutto, per non parlare di Fidanzato che quando non ci sono se ne va sempre da mammina a mangiare (che poi.. a proposito di spronare l'uomo, io il mio lo sprono eccome ma non è che funzioni poi tanto..).
Sarò strana forte io, ma da quando sono uscita di casa cerco di chiedere aiuto ai miei il meno possibile. Ho voluto l'indipendenza? Bene, dev'essere indipendenza su tutto, mica che "ho la roba sporca da lavare e la do alla mamma" oppure "devo farmi il pranzo solo per me e allora vado da mamma".
E' capitato che, quand'ero a casa sola, mia madre mi invitasse, ma normalmente, se capita, mi preparo da mangiare da sola! E farei anche a meno delle continue attenzioni di Suocera e dei continui inviti a cena o pranzo nel weekend dato che è ormai la nemica n.1 e più accerrima della mia dieta ma va beh… Sempre per amore (vedi 3 post fa) mandiamo giù anche questo.

Insomma. La gente non  c'è con la testa. Metti a disposizione casa a tuo figlio sopra alla tua poi ti lamenti che non se ne va.

ma andare un po' a ruBBBare no?
Intolleranza mode ON.

Annunci

2 thoughts on “Discorsi da.. “poste”.

  1. Hai ragione, ma sospetto che gli anziani si divertano a sparlare e a lamentarsi senza motivo…che senso ha uscire di casa per salire un piano, boh…Ps Another Country c'è tutto in 9 spezzoni su You tube…

  2. Alle poste è sempre una figata :DIo ho assistito ad un discorso meraviglioso da parte di una signora, mamma di un ragazzo che conosco (al Paesello ci si conosce un pò tutti).Lei rivolta a un'amica:- Sai, divento nonna!!!Del maschio eh, la femmina ancora non ci pensa…- Ah…che bello!!!Son contenta….- Eh si, ovviamente ancora non lo sa nessuno però eh…io : Beh, ora lo sanno un pò tutti visto che la fila arriva fuori dalla porta…XD

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...