Da capo.

A inizio dicembre mi lasciano a casa da lavoro. Dopo la lettera d'assunzione che garantiva il contratto a tempo indeterminato a fine ottobre, dopo che il titolare mi ha rigarantito che è solo temporaneo, visti i problemi finanziari dello studio, e che a metà gennaio massimo inizio febbraio verrò riassunta anche se in contratto di apprendistato.
Tutti i miei progetti tornano nuovamente a farsi friggere.
La verità?
Non mi fido più dei "padroni", non mi fido più delle loro promesse e onestamente non credo che un giorno otterrò, finalmente, un contratto a tempo indeterminato.

E adesso…. Necessito una bella overdose di Lou Reed.

Annunci

2 thoughts on “Da capo.

  1. davvero… tra l'altro, se davvero mi riconfermasse anche se in apprendistato avrei paura di tornare nella stessa situazione nel giro di qualche anno… Ormai ci si può aspettare davvero di tutto..

  2. Ma no, dai!Non devi certo darti per vinta. E' vero, la situazione lavorativa è ancora un disastro in Ita(g)lia, ma non per questo bisogna farsi abbattere. Il problema è che nel sistema lavorativo italiano, questa storia dei contrattini a tempo determinato sono una bella fregatura per i lavoratori, visto che sta facendo collassare anche il sistema pensionistico.Io sto pagando le tasse per pagare la pensione a chi finisce di lavorare ora, ma quando nel 2032 o giù di lì, toccherà a me andare in pensione, dove li prenderanno i soldi, se delle nuove generazioni, pochi trovano lavoro?In ogni caso, forza e coraggio. E' banale, ma chiusa un porta si apre un portone…

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...