A volte tornano..

Che poi mi viene voglia di scrivere e avrei anche voglia ma il tempo è sempre poco. Per quel che mi guarda un po’ di novità ci sono. Il mio capo mi ha chiamata in riunione, prima delle ferie aveva chiamato tutti per dire che l’azienda naviga in brutte acque e si dovranno prendere i rispettivi provvedimenti, siamo andati tutti in vacanza tranquilli devo dire…. Proprio un mese prima, come avevo scritto anche qui, mi aveva convocata per confermarmi il rinnovo del mio contratto a tempo indeterminato. Nell’ultima riunione invece mi è stato detto che vista la situazione tutto resta in forse. Ora ci attendono le ferie obbligatorie e il mio contratto verrà prorogato perchè la neomamma che sostituisco ha maturato una marea di ferie e dovrà farsele tutte. Il dopo…. MAH. Un grosso punto interrogativo.

Dovrei imparare a non fidarmi degli accordi verbali e anche scritti e soprattutto smettere di sperare nella promessa di "sì, scaduto il contratto ti rinnoviamo a indeterminato" perchè sapevo già dall’esperienza precedente che le favolette nel mondo del lavoro di oggi non esistono. In tal proposito mi ha scritto il mio ragazzo oggi, dicendomi che in azienda da loro c’è stata una riunione sindacale e ci saranno non pochi scioperi. Mr. Marchionne, che chiama colleghi i suoi operai pur prendendo 480 VOLTE (non sto esagerando, sono dati ufficiali) il loro stipendio, vista la caduta del contratto nazionale vorrebbe buttarsi su cosine simpatiche come abolire il sabato a casa e il pagamento di ferie e malattia. Non so cosa pensare. Forse un giorno gli imprenditori dell’est apriranno le loro produzioni qui perchè costa di meno come si fa ora con loro. La vedo male. La vedo molto male soprattutto io che, a quanto pare, sono destinata a non avere un contratto fisso. Così se ne vanno a fanculo tutti i progetti su famiglia e quant’altro… E’ dura quando tutto il resto è a rischio.

Per il resto tutto procede come da manuale, la convivenza è Ok, questo mese sono passati i primi 6 mesi, litigate come ogni coppia che si risolvono facilmente.

Ieri ho iniziato un corso di DANZA. Hip hop per la precisione. Non prendetemi per pazza ma avevo bisogno di ulteriore esercizio fisico oltre al nuoto e il corso l’aveva già iniziato mia sorella e mi ha convinta a seguirla, è carino e costa poco per cui credo che proseguirò nonostante la carne greve di oggi.

Il mio ragazzo mi ha pure detto che hanno dato il conguaglio per la detassazione degli straordinari dell’anno scorso e quindi gli han dato pure la mia parte che corrisponde davvero a pochissimi euro. Giustamente eravamo in cassa integrazione e gli straordinari erano bloccati e non si potevano fare salvo urgenze approvate dai responsabili. Te lo credo! Ovviamente la legge sulla detassazione degli straordinari è stata approvata e applicata in un periodo così, di crisi, dove le aziende facevano cassa integrazione, bloccavano gli straordinari (se andava bene) o chiudevano direttamente. Il governo sa bene il fatto SUO (non di certo il nostro).

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...